wild bread

primo disco del quartetto guidato da Daniele D’Agaro.
Il repertorio consiste in una vasta serie di brani che spaziano dagli albori del jazz a Ellington, Fats Waller, i ritmi caribici del kaseko dal Suriname, le melodie Kwela dal Sud africa.

Registrato tra il 29 e il 30 Dicembre 2008 all’8 Jazz Studio di Cavalcaselle da Giancarlo Roberti
Mixato da Wild Bread e Giancarlo Roberti al “Suono Recording Studio”, manerbio del Garda

Feat.

Daniele D’Agaro – clarinetti & sassofoni
Mauto Ottolini – trombone & conchiglie
Stefano Senni – contrabbasso
Cristiano Calcagnile – Batteria e percussioni

Vai al sito dell’etichetta