coherent deformation

Auand e’ ormai diventata trampolino di lancio e ricettacolo di grandi talenti. Qui e’ la conferma di quello che ci stupi’ un paio d’anni fa con l’esordio di Beauty Is A Rare Thing, il pianista cremonese Giancarlo Tossani, ora piu’ che mai generoso nell’offrire ad un pubblico allenato con ascolti profondi ed “impegnativi” pane per i suoi denti. Coherent Deformation e’ infatti un disco che starebbe assai bene nel catalogo di etichette quali Leo oppure Emanem, vetrina e passaporto per l’estero di un quartetto gia’ rodato nell’evitare tutti quei vicoli ciechi che solitamente si presentano in esplorazioni sonore dalla trama fitta e accidentata.

Feat.

Giancarlo Tossani – piano, keyboards, laptop
Achille Succi – sax alto, clarinetto, clarinetto basso
Tito Mangialajo Rantzer – contrabbasso
Cristiano Calcagnile – batteria e percussioni

Giancarlo Tossani /ascolti & reviews